Misure per l’occupazione dei giovani e la crescita in Emilia Romagna

Bandi e agevolazioni · Redazione

Giovani e Crescita sono le parole chiave della Regione Emilia Romagna per rispondere alla crisi e puntare alla ripresa economica nel corso del prossimo triennio. Un piano straordinario per l’occupazione giovanile e il programma regionale delle attività produttive e della ricerca industriale per un investimento complessivo di 226 milioni di Euro.

Il piano per l’occupazione dei giovani e per le competenze delle imprese prevede quattro fondi con una dotazione complessiva di 46 milioni di Euro:

• Fondo apprendistato (20 milioni) promuove il contratto di apprendistato tramite voucher e incentivi alle imprese diversificando i finanziamenti in tre percorsi, diversificati in funzione età e titoli di accesso.
• Fondo per l’assunzione e la stabilizzazione (20 milioni) prevede incentivi alle aziende virtuose da 3 a 7mila euro per l’assunzione o la trasformazione di altre forme contrattuali in contratti a tempo indeterminato.
• Fondo 30-34 anni (3 milioni) finanzia il percorso formativo per ridurre il divario tra le competenze richieste dall’impresa e le competenze possedute dai giovani attraverso i voucher per favorire le assunzioni a tempo indeterminato.
• Fondo “Fare Impresa” (3 milioni) finanzia percorsi formativi e di consulenza personalizzabili per i giovani dai 18 ai 34 anni erogati dagli enti di formazione accreditati.

Il piano comprende inoltre misure specifiche per i settori del commercio e del turismo tramite accordi con i fondi interprofessionali For.te e Fon.ter.

Con il programma regionale delle attività produttive e ricerca industriale la Regione punta a innalzare il livello di competitività territoriale, promuovere la ricerca e l’innovazione, sostenere il rafforzamento tecnologico e organizzativo delle filiere, sostenere interventi di internazionalizzazione delle imprese, garantire credito per lo start up e l’innovazione delle imprese.

Il documento relativo ai due programmi delle attività produttive e della ricerca che stanziano 180 milioni di Euro per il triennio 2012-2015 dovrà essere approvato dall’ Assemblea legislativa nei prossimi mesi.

Sei gli strumenti attuativi del programma:

1. Ricerca industriale e trasferimento tecnologico – PRRIITT (45 milioni);
2. Innovazione, qualificazione e responsabilità sociale delle imprese (36 milioni);
3. Finanza per la crescita e lo sviluppo delle imprese (30 milioni);
4. Internazionalizzazione per il sistema produttivo (42 milioni);
5. Sviluppo territoriale e attrattività (24 milioni);
6. Semplificazione, sviluppo digitale e partenariato (1,5 milioni).

Ai 6 programmi operativi si aggiunge l’assistenza tecnica con uno stanziamento di 1,5 milioni di euro in tre anni.

Fonte: Regione Emilia Romagna

Contattaci per ottenere un contributo

Settore

Ammontare dell'investimento

20.000

/contatti/grazie/