Nuovi bandi in arrivo in Lombardia: "Start e ReStart" e "Ricerca e Innovazione"

Bandi e agevolazioni · Redazione

Sono state approvate importanti misure per sostenere e rilanciare l’imprenditorialità in Lombardia. Tra queste troviamo la linea “Start e ReStart” (30 milioni di euro) e il bando Ricerca e Innovazione (2 milioni di euro). Con questi bandi la regione Lombardia risponde ai bisogni del mondo produttivo lombardo in cui c’è grande fermento di idee e di progetti per nuove imprese ad alto contenuto tecnologico e innovativo.

Start e Restart” intende favorire e stimolare l’imprenditorialità lombarda, con riferimento sia alla nascita e allo sviluppo di nuovi soggetti imprenditoriali (imprese e liberi professionisti) sia al rilancio di imprese esistenti, accrescendo le opportunità per la loro affermazione sul mercato.
Due linee di intervento: Start per favorire l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali come forma di auto-imprenditorialità, creazione di impresa e auto-impiego; ReStart per favorire il rilancio di imprese preesistenti, anche tramite la costituzione di nuove società.

Sono già stati approvati anche i criteri applicativi della nuova misura: l’impegno finanziario della Regione Lombardia è di 30 milioni di euro, di cui circa 9 milioni di euro per ciascuna delle annualità 2015, 2016 e 2017 dedicati all’erogazione di finanziamenti agevolati e 3 milioni di euro sul 2017 per i contributi a fondo perduto. L’agevolazione potrà coprire il 100% dei costi sostenuti dall’impresa, fino a un massimo di 100.000 euro.

Possono presentare domanda i soggetti che alla data di presentazione della richiesta abbiano uno dei seguenti requisiti: 1) essere MPMI costituite da non più di 24 mesi oppure in via di costituzione; 2) essere liberi professionisti, anche in forma associata, che abbiano avviato l’attività da non più di 24 mesi o che intendano avviarla.

Il bando Ricerca e Innovazione, invece, nasce dall’Accordo di Programma tra Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia. I 2 milioni di euro stanziati sono così ripartiti: 1,5 milioni di euro dalla Regione Lombardia, 500mila euro dalla Camera di Commercio di Milano.

Gli obiettivi del bando sono quelli di stimolare l’innovazione tecnologica di processo e di prodotto, tramite l’introduzione e la creazione di nuove tecnologie digitali (misura A) e di favorire l’insediamento di attività ad alto valore aggiunto in Lombardia, supportando l’avvio di start up innovative lombarde, italiane e straniere attraverso l’insediamento in incubatori lombardi certificati (misura B).

I destinatari sono micro, piccola o media impresa con sede legale o operativa in Lombardia per la misura A e start up, aspiranti imprenditori, imprese straniere (aventi sede all’estero) che si impegnino a insediarsi presso un incubatore lombardo per la misura B. Il bando si aprirà a ottobre 2015.

Fonte: Regione Lombardia

Contattaci per ottenere un contributo

Settore

Ammontare dell'investimento

20.000

/contatti/grazie/