Credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo 2014-2016

Credito d'imposta · Redazione

Dal Ministero dello Sviluppo Economico si apprende che è in fase di studio nel Decreto del Fare bis un nuovo intervento che prevede un credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo sugli investimenti effettuati nel triennio 2014/2016 dalle imprese di ogni dimensione. Il plafond a copertura dell’intervento dovrebbe ammontare a 200 milioni di euro annui.

Potranno essere interessate tutte le società, PMI e GI, indipendentemente da forma giuridica, dimensioni aziendali, settore economico, nonché dal regime contabile in cui operano.

Sono ammissibili al credito d’imposta le seguenti spese connesse ad attività di ricerca e sviluppo:
Personale impiegato in attività di ricerca e sviluppo;
– Quote di ammortamento delle spese di acquisizione o utilizzo di strumenti e attrezzature di laboratorio, con un costo unitario non inferiore a 2.000 euro al netto di IVA;
Costi della ricerca svolta in collaborazione con Università e organismi di ricerca, ricerca contrattuale, competenze tecniche e brevetti, acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne, sono ammessi, se riferiti ai soli contratti di servizio e consulenza con soggetti le cui attività siano identificate dai seguenti codici di attività ATECO: M 71.20.10 “collaudi e analisi tecniche di prodotti”; M 72.1 “ricerca e sviluppo sperimentale nel campo delle scienze naturali e dell’ingegneria”; M 74.1 “attività di design specializzate”.

Per gli anni 2014, 2015 e 2016 è attribuito ai soggetti passivi dell’imposta sul reddito delle società un credito d’imposta pari al 50% dell’investimento incrementale, rispetto all’anno precedente, fino a un tetto massimo di incremento di 5.000.000 euro di spese ammissibili ovvero con un credito di imposta massimo pari a 2.500.000 euro, per le spese sostenute nelle attività di ricerca e di sviluppo con iscrizione a bilancio pari ad almeno 50.000 euro annui.

Per ulteriori informazioni si attende l’attuazione del decreto.

Contattaci per ottenere un contributo

Settore

Ammontare dell'investimento

20.000

/contatti/grazie/