Bando ISI INAIL 2013: i dati complessivi dopo il click day

Inail · Redazione

Dopo la fase di invio telematico delle domande inoltrate il 29 maggio 2014, prosegue l’iter per l’assegnazione degli oltre 307 milioni di euro a fondo perduto messi a disposizione dall’Inail per progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Complessivamente hanno partecipato al click day 23.526 aziende di cui 4.202 sono riuscite ad aggiudicarsi il finanziamento, il 17,9% del totale. I fondi, esauriti in media in meno di cinque secondi, ammontano a 307,359 milioni di euro, suddivisi su base regionale e a sua volta in due tipologie di interventi.

La prima tipologia di intervento, con un budget più consistente, era destinato a progetti di investimento o di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale. Le domande sono state in totale 19.428, quelle ammesse 4.053, pari al 20,9%, ma con risultati diversi nelle varie regioni. Dal 10,1% in Molise fino al 76,5% delle richieste in Valle d’Aosta. Nella maggior parte dei casi i fondi sono stati esauriti in poco più di 3 secondi, con un paio di eccezioni.
La seconda tipologia di interventi finanziabili riguardava progetti di adeguamento alle norme o la sostituzione di attrezzature antecedenti al 1996. Le domande ammesse sono state 149 su un totale di 4.098 (3,6%).

Fonte: Il Sole 24 Ore

Contattaci per ottenere un contributo

Settore

Ammontare dell'investimento

20.000

/contatti/grazie/