Bando ISI INAIL 2013: oltre 1,7 miliardi di euro richiesti dalle imprese

Inail · Redazione

Sono circa 29mila i progetti presentati dalle imprese nell’ambito del Bando Isi 2013, l’operazione attraverso la quale l’Inail ha messo 307 milioni di incentivi a disposizione delle imprese per la realizzazione di interventi di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro.

Le richieste di incentivo ammontano complessivamente a oltre 1,7 miliardi di euro, ovvero quasi sei volte le risorse messe a disposizione dall’Istituto. Dall’analisi dei progetti inseriti online è emerso che il 74% dei casi interessa progetti per investimenti per la prevenzione degli infortuni sul lavoro, il 10% riguarda l’adozione di modelli organizzativi di gestione della sicurezza, mentre il restante 16% riguarda la sostituzione/adeguamento di attrezzature di lavoro messe in servizio anteriormente al 21 settembre 1996.

Tutte le imprese la cui domanda abbia raggiunto o superato la soglia minima per l’ammissione potranno scaricare dal sito dell’Istituto un codice che le identificherà in maniera univoca e che dovrà essere utilizzato per l’inoltro telematico delle domande nel corso della seconda fase dell’operazione. I giorni di apertura dello sportello informatico saranno pubblicati sul portale Inail a partire dal 30 aprile. Come già avvenuto nelle edizioni precedenti, il criterio previsto dal bando per l’attribuzione del finanziamento è quello della priorità cronologica dell’arrivo delle domande.

Fonte: Inail

Contattaci per ottenere un contributo

Settore

Ammontare dell'investimento

20.000

/contatti/grazie/