Bando ISI INAIL 2014: Incentivi alle imprese per la sicurezza sul lavoro

Inail · Redazione

Pubblicato ufficialmente il Bando ISI Inail 2014: a disposizione 267.427.404 euro a fondo perduto per finanziare la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. A partire dal 3 marzo 2015 sarà possibile presentare online le domande per richiedere i contributi previsti.

SOGGETTI BENEFICIARI:
Sono ammesse a contributo tutte le imprese, anche individuali, ubicate sul territorio nazionale.

INVESTIMENTI AMMISSIBILI:
Sono ammessi a contributo progetti ricadenti in una delle seguenti tipologie:
1. Progetti d’investimento volti al miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza sul lavoro;
2. Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

CONTRIBUTO:
L’agevolazione sarà costituita da un contributo a fondo perduto pari al 65% dei costi ammissibili sostenuti e documentati per la realizzazione del progetto fino a un massimo di 130.000 euro e un minimo di contributo pari a € 5.000.
Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale non è fissato il limite minimo di spesa.
Per i progetti che comportano un finanziamento superiore ai 30.000 euro, sarà possibile richiedere un anticipo del 50% dell’importo del contributo.

TEMPISTICHE:
Le domande potranno essere presentate on-line dal 3 marzo al 7 maggio 2015.
Per il successivo invio delle domande, a partire dal 03/06/2015, sarà pubblicato sul portale dell’Inail il calendario di apertura dello sportello informatico.

VINCOLI:
Le imprese possono presentare una sola domanda in una sola Regione o Provincia Autonoma.
Non potranno partecipare le imprese che hanno ottenuto il provvedimento di ammissione al contributo per uno degli Avvisi pubblici INAIL 2011, 2012 o 2013.

Contattaci per ottenere un contributo

Settore

Ammontare dell'investimento

20.000

/contatti/grazie/