Scarica bandi assats-icona-download-app-mobile
Scarica bandi assats-icona-download-app-mobile
Storie di innovazione

Le Bontà

05/07/2021

Settore

Per lo sviluppo di nuovi prodotti investe una discreta percentuale del fatturato ogni anno. Per Le Bontà, azienda del settore alimentare di Prato, la finanza agevolata rappresenta una leva strategica di crescita. “Abbiamo iniziato nel 2015 a partecipare a bandi pubblici per sostenere gli investimenti in ricerca e sviluppo”, dice Sabrina Petillo, responsabile finanza agevolata dell’impresa toscana, specializzata nella produzione di sughi di cacciagione a marchio I toscanacci, di cui in Italia è leader di mercato. “Abbiamo poi utilizzato questo strumento finanziario per incrementare il livello di digitalizzazione dei processi aziendali, per sostenere l’internazionalizzazione e la comunicazione, nonché la formazione del personale, sempre con successo”, prosegue Petillo. Oggi per l’azienda, che produce e confeziona anche zuppe, legumi, cereali a marchio Nuova Terra, la ricerca di risorse pubbliche è diventata sistematica. Anche per sostenere l’espansione all’estero. Le Bontà è infatti già presente in Europa e sta cercando di aprirsi nuovi varchi nei paesi extra-Cee.

Cliente
Le Bontà S.r.l.
Risultati
Digitalizzazione, internazionalizzazione e formazione del personale
Servizi
Produzione prodotti alimentari
Timeline
2016 - in corso
innova finance
È un piacere per noi poter sostenere un’azienda che crede così tanto nella digitalizzazione e nell’internazionalizzazione.

L’incontro

Quale è stato il vostro primo approccio con la finanza agevolata?

“Nel 2014 abbiamo sperimentato questo strumento con la legge Sabatini, che incentiva le piccole e medie imprese per l’acquisto di nuovi impianti e attrezzature. Dall’anno successivo abbiamo iniziato ad agire su tutte le leve che si presentavano. Lo abbiamo fatto per sostenere gli investimenti in innovazione, ma anche per avviare percorsi di internazionalizzazione e per la transizione verso l’industria 4.0.”.

La consulenza

Avete mai incontrato difficoltà?

“Forse all’inizio, quando qualche domanda non è andata a buon fine, probabilmente perché i nostri progetti non erano completamente centrati rispetto ai bandi o per esaurimento delle risorse. Ma da molto tempo non ci sono più problemi, abbiamo imparato a farli tutti mirati e a raggiungere sempre l’obiettivo. Solo nel 2020 abbiamo partecipato a quindici bandi”.

Risultati

Che suggerimento darebbe alle imprese che non hanno ancora sperimentato la finanza agevolata?

“A qualsiasi azienda che deve fare investimenti conviene sempre esplorare tutte opportunità che ci sono, anche se il risultato non è certo. Senza dimenticare che le probabilità di intercettare risorse aumentano significativamente se si è affiancati da professionisti che ben conoscono l’attività e i progetti aziendali, e selezionano i bandi più idonei, aiutandoti così a costruire il progetto di sviluppo. Quest’anno, poi, le occasioni sono davvero tante. È bene conoscerle e monitorarle”.

Le probabilità di intercettare risorse aumentano significativamente se si è affiancati da professionisti che ben conoscono l’attività e i progetti aziendali.

SABRINA PETILLO

RESPONSABILE FINANZA AGEVOLATA

App
Innova Finance

Scarica gratuitamente la nostra APP per smartphone.
Potrai consultare i bandi selezionati da Innova Finance, potenzialmente strategici per la tua impresa.

compila il form

Lavora con noi